Istituto Professionale C.

Splendida villa del tardo 1700 ristrutturata nel 1907 poi convertita, assieme al suo magnifico parco, in Istituto Professionale Agrario. La costruzione di un nuovo edificio adibito a scuola dove sono state trasferite le attività e la conseguente incuria riservata alla villa ne hanno decretato la rovina. Sciacalli, vandali e intemperie l’hanno ridotta molto male.

Ricordi dall’esplorazione:

Purtroppo eravamo solo di passaggio, e assolutamente non in contesto esplorativo. Questo non ci ha consentito di visitare l’interno degli edifici ma abbiamo fotografato solo l’esterno e il parco. La villa presenta dei dettagli davvero pregevoli, decorazioni, mosaici, statue; sulle facciate si possono notare pregevoli fregi e mosaici dorati. Tutto in pessimo stato, purtroppo, ma comunque ancora affascinante.
Sul retro della villa ci sono una fontana circolare e una singolare collezione di lapidi dedicate ai cani defunti che venivano allevati dagli storici proprietari. C’è anche una chiesetta, che viene utilizzata come capanno degli atrezzi da giardinaggio. Vergogna! Oltre la chiesetta, la nuova scuola, una costruzione moderna di cemento armato con uno stile completamente fuori dal contesto e che ricorda un albergo anni ’70 della riviera.

Le foto qui presenti risalgono a Febbraio 2016.