Fornace P.

Notizie storiche: <<In S., a cavallo del Canale V., la tipologia del vecchio forno Hoffman a sedici camere di cottura con ciminiera e bocche laterali è esemplarmente rappresentata dal rudere della vecchia fornace P. Il forno, posto a qualche centinaio di metri dal nuovo sito della ditta “P.” (ancora in attività), è privo della parte superiore ma conserva ancora integralmente il percorso interno. L’area apparteneva al nobile G.M., che la diede in affitto, nel 1872, ai fratelli G. e, in data imprecisata, ai P.. Il brenna, nel 1836, ce la rappresenta come fornace B. anche se in precedenza tutta l’area, interessata dalla lavorazione dell’argilla, era ascritta a certi A. e F. F.. I P. chiusero il ciclo dell’avvicendamento modificando l’impianto originario ed introducendo, forse tra i primi nelle Groane, il forno Hoffman a teste tagliate. Oggi la fornace P. è un complesso moderno in piena efficienza, dotato di tutti gli accorgimenti tecnologici più avanzati. Labili tracce del glorioso passato sono ancora riscontrabili nelle gambette d’essiccazione dei mattoni, abbandonate ai lati del forno, e nella casa per i dipendenti dello stabilimento, situata all’esterno della fornace in prossimità dell’ingresso.>>

La fornace è una delle due P.. L’altra non è in funzione ma è all’interno di una ditta privata.
Oggi la fornace é stata ristrutturata con un tetto in tegole.

Le foto qui presenti risalgono a Giugno 2006.